Le Relazioni Internazionali


Le Relazioni Internazionali sono l’anima stessa dell’IsCaPI e la sua ragion d’essere.

In oltre 10  anni di attività la struttura ha chiuso rapporti di lavoro con decine di Paesi nel mondo e con più di 50 strutture (tra enti pubblici e privati) dislocate all’estero.

La rete creata dall’IsCaPI offre oggi numerose opportunità, così da un punto di vista culturale come da un punto di vista economico.

In particolare la rete cui l’IsCaPI fa riferimento ha dimostrato di essere in grado di:

mettere in contatto gli investitori con le camere di commercio, gli enti di formazione e gli enti pubblici afferenti il territorio estero di riferimento;

creare pacchetti orientati alla formazione – lavoro capaci di creare una classe dirigente per l’avviamento imprenditoriale sul territorio attraverso il coinvolgimento di capitale umano  locale;

favorire l’inserimento degli investitori stranieri sul territorio calabrese e del sud Italia in generale tramite l’avvicinamento alle istituzioni pubbliche e private interessate all’attrazione di capitale;

creare pacchetti formativi orientati al succession planning per tutti gli imprenditori che hanno già rapporti avviati con l’Italia e intendono garantire la continuità aziendale di tali contatti;

avviare rapporti di cooperazione con la rete degli immigrati nel paese estero, onde favorire un ritorno di capitale nel paese di origine.

I partner della rete comprendono numerosi enti pubblici che già sviluppano, attraverso la rete IsCaPI , parte delle loro politiche di internazionalizzazione.

Alla cooperazione di tipo hub and spoke  appena descritta, che ha in IsCaPI il suo centro di propulsione e sviluppo, bisogna aggiungere la cooperazione “orizzontale” tra i punti della rete, possibilità che aumenta a dismisura le opportunità di lavoro che un sistema come quello creato dall’Istituto garantisce.


I commenti sono chiusi