SIGLATO PROTOCOLLO TRA L’ISCAPI E IL MINISTERO DELLA DONNA DEL PARAGUAY

Programma Pitágora Mundus: 

Cooperazione Italia – Paraguay,  percorsi verso nuove opportunità


 

E’ stato siglato un Protocollo di Intesa tra il Ministero della Donna della Repubblica del Paraguay,  rappresentato da S.E. la Ministra  Ana Maria Baiardi e l’Istituto Calabrese di Politiche Internazionali, rappresentato dal Presidente Salvatore La Porta, in occasione  della conferenza “Programma Pitagora Mundus: Cooperazione Italia – Paraguay,  percorsi verso nuove opportunità”.

salvatoreministraIl Pitagora Mundus è un programma di formazione ed interscambio internazionale organizzato in Calabria grazie al supporto del Assessorato alla Cultura della Regione Calabria in collaborazione con l’ufficio scolastico regionale, le cinque province e  diversi comuni e scuole della regione.

L’accordo  siglato,  propone di favorire e sviluppare le relazioni socio-culturali, economiche e scientifiche tra Italia e Paraguay, orientate a rafforzare i principi di pari opportunità e di parità di genere.

Obiettivo principale e’ quello di collaborare alla costruzione di una rete internazionale formata da enti pubblici e privati, che intendono, attraverso programmi di formazione integrata, operare congiuntamente verso un futuro più equo e armonioso, nel rispetto dei popoli e delle risorse del pianeta.

Le attività saranno progettate ed organizzate in percorsi di partnership fondati sul rispetto reciproco e il riconoscimento dei vantaggi reciproci che permetteranno di favorire rapporti di pace,  di amicizia e di uguaglianza tra Italia e Paraguay.discorsoministro

Nello specifico l’IsCaPI e il Ministero delle Donne della Repubblica del Paraguay con la sigla di tale protocollo di intesa, si impegnano a promuovere la cooperazione e lo scambio di esperienze nei seguenti settori:

– Scambi e attività di cooperazione culturale attraverso studenti e programmi professionali, sia in ambito pubblico che privato;

– Collaborazione e ricerca nella realizzazione di progetti di sviluppo e nella realizzazione di azioni di cooperazione internazionale;

– Organizzazione e promozione di corsi di lingua e diversità culturale.

Particolare  attenzione ed interesse sarà rivolta soprattutto a giovani donne appartenenti a famiglie svantaggiate, per le quali saranno previsti e organizzati specifici programmi di formazione, stages e tirocini in Italia come in Paraguay.   A questo primo protocollo di intesa seguiranno ulteriori accordi specifici che regoleranno di volta in volta le azioni che saranno intraprese.

Durante la sua visita l’Assessore Mario Caligiuri, ha ringraziato la Ministra Ana Maria Baiardi, per l’attenzione che ha voluto rivolgere alla Calabria, sottolineando l’importanza che la cultura e la formazione rivestono nei percorsi di sviluppo e di cooperazione tra i popoli, e come, su questa linea, la Regione ha supportato negli ultimi anni diversi programmi di studio che vedono oggi centinaia di studenti stranieri studiare presso le scuole calabresi.

fotogruppo

L’evento ha riunito tutti gli esponenti della scuola e dei comuni coinvolti nel programma; Concetta Smeriglio – Preside dell’IIS Diamante, il sindaco Raffaele Pane del Comune Di Scigliano, Fernanda Petrisano – Preside dell’IPA Scigliano, Luca Branda sindaco del Comune di Sant’Agata D’Esaro, Francesca Costanzo – Preside dell’IIS di Sant’Agata D’Esaro, il Sen. Cesare Marini Sindaco del Comune di San Demetrio Corone, le autorità locali, le università e le varie parti interessate a collaborare con il Programma.

Nel pubblico anche giovani studenti paraguaiani che vivono e studiano presso l’Unical.

ballocalabreseUno spazio di scambio culturale dove la Ministra Baiardi e la platea hanno potuto assistere al tipico ballo della tarantella proposte dal gruppo  di Castrovillari, e del ballo della bottiglia, danza tradizionale  del Paraguay.

La sigla dell’accordo e’ stato il momento culminante della conferenza dal titolo: “Programma Pitágora Mundus: Cooperazione Italia – Paraguay,  percorsi verso nuove opportunità”  organizzata a Rende con il patrocinio del Comune.


Il primo incontro con la Regione Calabria ed il suo popolo

Al Suo arrivo, La Ministra ha visitato l’Università della Calabria incontrando il Rettore prof. Gino Crisci, insieme al Pro Rettore prof. Guerino D’Ignazio ed il responsabile del settore internazionale dell’Ateneo, il Dott. Gianpiero Barbuto.unical2

Durante l’incontro all’Università la Ministra Baiardi – già ambasciatore del Paraguay in Italia – ha assicurato di proporre alla sua collega la possibilità di intraprendere un percorso di collaborazione tra l’Unical e gli atenei del Paraguay.

A fare gli onori l’Assessore alle Pari Opportunità  Marina Pasqua, e l’Assessore alle politiche sociali Ida Bozzo del Comune di Rende, che hanno accolto l’ospite con   doni ed omaggi floreali.

In serata, accompagnata  dall’Assessore alla Cultura del Comune di Rende Vittorio Toscano,  la Ministra ha visitato il centro storico ed i suoi Musei trovando estremamente interessante il patrimonio artistico custodito, evidenziando la grande opportunità che la nostre Regione ha nello sviluppo turistico del suo patrimonio culturale e delle sue bellezze naturali  e paesaggistiche.   paola2

Durante la permanenza in Calabria, la Ministra Baiardi  ha voluto recarsi a Paola al Santuario di San Francesco dove ha  visitato  i luoghi sacri accompagnata dal Provinciale Padre Gerardo,  rimanendo profondamente colpita nel conoscere l’esperienza spirituale del santo patrono calabrese, e promettendo in dono tessuti tipici da offrire in omaggio al Santuario.

Alla sua partenza la Ministra ha assicurato un suo ritorno in Calabria entro il prossimo anno per conoscere meglio questa regione ed il suo popolo, dando seguito alle azioni previste nell’intesa  ed iniziare concretamente  programmi ed attività di collaborazione tra Italia e Paraguay.


I commenti sono chiusi